I Consigli del Nutrizionista

Cosa comprare ad Aprile

 

Agretti, Asparagi, Carciofi, Cavoli, Cicorie, Cime di luppolo, Fave, Finocchi, Insalate, Radicchi, Ravanelli, Rucola, Spinaci, Tarassaco. Arance, Kiwi, Fragole

 

 

CARCIOFI: Nella nostra alimentazione i carciofi non dovrebbero mai mancare, visto che aiutano a depurare il fegato. Tutto ciò è possibile grazie al fatti che questi vegetali, oltre a contenere fibre e acqua, sono ricchi anche di inulina, sostanza efficace per combattere i disturbi epatici e a migliorare bruciori di stomaco e cattiva digestione. I benefici apportati al nostro corpo dai carciofi sono diversi. Questi ultimi si caratterizzano per le numerose sostanze che riescono a fornire all’organismo. I carciofi infatti sono ricchi di vitamina B1, vitamina B3 e vitamina C. Inoltre, se consumati con regolarità, possono rappresentare un’apprezzabile fonte di minerali, fra i quali possiamo ricordare potassio, fosforo, ferro, calcio e sodio, tutti molto utili per il benessere fisico e mentale. Si può ricorrere al consumo dei carciofi anche per combattere gli alti livelli di colesterolo grazie alla cinarina. Quindi i carciofi possono rientrare benissimo nella dieta per controllare il colesterolo e prevenire l’aterosclerosi. Le proprietà benefiche dei vegetali in questione si riscontrano anche in relazione a disturbi che interessano altre parti del corpo; ad esempio l’estratto di carciofo può aiutarci contro le dermatiti, visto che riesce a svolgere una funzione depurativa e antiossidante anche nei confronti della pelle.

 

 

SEI STATO ALL' ESTERO? Assicurati di poter donare!

 

Se hai soggiornato all'estero, anche una sola notte, chiama o scrivi all' Associazione per assicurarti di poter donare.

Oppure clicca su http://www.centronazionalesangue.it/notizie/sorveglianza-west-nile-virus-2016     e controlla su     http://simti.it/where/tabella%20paesi%20del%20mondo.htm  che la località visitata non comporti un' astensione dalla Donazione di Sangue.

Non esitare a chiamarci in caso di dubbi al numero 02/3904.2028 o allo 02/3904.2934 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14. 

 

West Nile Virus 2017 REVOCA sospensione

 

Gent.mi donatori/trici,

siamo lieti di comunicarvi che la sospensione delle donazioni adottata per la prevenzione dell’infezione WNV precedentemente comunicata, è stata revocata in quanto è stato introdotto un test per la  validazione sulle sacche prelevate, in grado di identificare l ’eventuale infezione pertanto sono invitati a donare, da subito, anche coloro che hanno soggiornato nella località a rischio WNV semplicemente comunicandolo al medico.

 

Ricordiamo invece che rimangono  invariate le interruzioni riguardanti le zone Extra UE a rischio malattie endemiche, le cui sospensioni sono visualizzabili cliccando   http://simti.it/where/tabella%20paesi%20del%20mondo.htm

 

Vi aspettiamo quindi numerosi ad effettuare al più presto la vostra donazione di sangue, per la quale vi ringraziamo anticipatamente!

Per maggiori info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Astensioni alla Donazione per soggiorni in Grecia, Costa Azzurra, Roma e Anzio (RM)

Il Centro Nazionale del Sangue ha disposto delle misure di sospensione temporanea per due virus che interessano parte della Grecia, la Costa Azzurra, Roma e Anzio (RM), pertanto se avete soggiornato anche solo 1 notte, vi impediranno di venire a donare.

 

Si tratta:

1- del virus Chikungunya Virus (CHIKV), malattia virale con sintomi simili a quelli dell’influenza e riguarda l’area del Dipartimento di Var (Francia) comunemente conosciuta come Costa Azzurra, e Roma e anzio (RM).

Per il dettaglio  delle aree interessate, che potrebbero cambiare anche giornalmente, Vi invitiamo a visitare il sito http://www.centronazionalesangue.it/notizie/chikungunya-chikv

 

2- di casi di Malaria, malattia con sintomi febbrili ,per la quale si prevede la sospensione di 6 mesi e che riguarda tutta la Grecia, con particolare attenzione alle zone dell’Acaia Occidentale, Andravida-Killini (Elide) , Tebe, e Missolungi (Etolia-Acarnania). Per il dettaglio  delle aree interessate, che potrebbero cambiare anche giornalmente, Vi invitiamo a cliccare http://www.centronazionalesangue.it/notizie/sorveglianza-malaria-2017  tenendo conto che l'astensione è prevista solo per le aree ROSSE

 

La Chikungunya (CHIKV) è una malattia di origine virale, causata da un virus che appartiene alla famiglia delle Togaviridae (Arbovirus), del genere degli Alphavirus.
Dopo un periodo di incubazione di 3-12 giorni, si possono manifestare sintomi simili a quelli dell’influenza, con febbre alta, brividi, nausea, vomito, cefalea e soprattutto dolori articolari.
Il quadro è accompagnato, in alcuni casi, da manifestazioni cutanee maculopapulari pruriginose, che talora possono assumere caratteristiche di tipo emorragico benigno (petecchie, ecchimosi, epistassi, gengivorragie). Il tutto si risolve spontaneamente, in genere in pochi giorni, anche se i dolori articolari possono persistere anche per alcuni mesi.
 

Rimaniamo comunque a completa disposizione pertanto non esitate a chiamarci!

A presto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook

  Seguici su facebook

Utenti Collegati

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

HSOS usa i cookie nell’ambito di questo sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione. Cliccando su OK, si acconsente al loro utilizzo. Maggiori Informazioni.